Eccola di nuovo: l’ora solare

0
5894

Eccola di nuovo: l’ora legale

Di Daniele Durso

E’ tornata l’ora legale, amata da alcuni e mal tollerata da altri. Tante le reazioni e le opinioni diverse, ma di sicuro le nostre giornate si allungano e i ritmi quotidiani cambiano

 

Fu istituita principalmente per sfruttare meglio la luce diurna durante le serate e risparmiare energia dato che, con l’avanzare delle lancette, ci viene offerta un’ora preziosa di luce solare in più la sera: un cambiamento che ha un effetto significativo sulle nostre vite. Le origini dell’Ora Legale sono spesso attribuite a Benjamin Franklin, che suggerì ironicamente che i parigini potessero economizzare l’uso delle candele alzandosi prima per utilizzare la luce solare mattutina. Tuttavia non fu adottata formalmente fino al XX secolo, inizialmente come misura bellica per conservare energia. Quest’ora in più di luce diurna non è solo una questione di comodità, influenza significativamente il nostro benessere psicologico. Molti studi hanno dimostrato che un aumento dell’esposizione alla luce solare può migliorare l’umore e la qualità del sonno e persino ridurre il rischio di disturbo affettivo stagionale (SAD). Questo aumento di luce naturale si allinea più strettamente ai ritmi circadiani umani, promuovendo una migliore salute e felicità. Le persone spesso riportano di sentirsi più energetiche, ottimiste e più inclini a partecipare ad attività all’aperto, il che contribuisce ulteriormente al benessere fisico e all’interazione sociale.

Controversie

C’è però una rilevante minoranza di persone che afferma il contrario. Non solo non gradisce le giornate più lunghe ma lamenta anche una maggiore stanchezza e afferma di  non riuscire a dormire bene per tutto il periodo estivo fino ad ottobre. Molti psicologi confermano che il doppio passaggio tra ora legale e ora solare può causare confusione, disturbi del sonno e persino problemi di salute. Inoltre, alcuni mettono in dubbio l’effettiva economia energetica ottenuta, suggerendo che i benefici possano non giustificare gli inconvenienti. Questo dibattito ha portato alcuni Paesi e regioni a riconsiderare o addirittura abolire la pratica dell’ora legale, spingendo verso un dialogo globale sull’opportunità di mantenere o meno questa tradizione. Comunque al momento godiamoci questo prezioso regalo per le nostre serate: un’ora di luce in più, che ci dà sempre gioia.