inNatura è in edicola il nuovo numero

Il nuovo numero di inNatura è in edicola

0
2072

inNatura 

è in edicola


E’ in edicola il nuovo numero di inNatura. In questo autunno caldo e segnato da momenti difficili per l’intera umanità, saremo insieme a voi con tante belle storie di esperienze e progetti. E condivideremo con tutti i lettori le nostre riflessioni sulla COP26 in corso in questi giorni, sull’ambiente e sul delicato rapporto che lega gli esseri umani agli altri animali e al Pianeta

LA SFIDA DI GLASGOW di Fausta Cotone

La Cop26 di quest’anno sul clima rappresenta un punto di svolta. Verranno finalmente rispettati gli impegni che ‘i grandi della Terra’ stanno per sottoscrivere? Quella meta di 1,5°C, per il contenimento dell’aumento della temperatura, sembra così lontano eppure dobbiamo farcela assolutamente. Un appuntamento importante, per una sfida epocale: o vinciamo o perdiamo tutti.

IL FUTURO È LORO di Martina Annibaldi

I tantissimi giovani che aderiscono oggi ai movimenti per l’Ambiente vedono davanti a sé un futuro pieno di pericoli ed emergenze continue. Se i governi non tramuteranno presto le loro chiacchiere in azioni concrete, il domani dei nostri ragazzi sarà davvero inquietante.

QUANTO PESA UN VESTITO? di Marianna De Padova

L’impatto della moda sul Pianeta è impressionante: sul banco degli imputati non c’è tanto il consumismo, quanto la nostra incapacità di trovare adeguate soluzioni ai problemi ambientali che noi stessi creiamo. Il Mercato, si sa, è impietoso ma forse le nostre coscienze stanno davvero cambiando

ORCHIDEA SAMBUCINA a cura di Amint

Ad eccezione della Sardegna, cresce su tutto il territorio italiano, fra i 300 e i 2.000 mt, ma anche oltre. Cresce preferibilmente nei prati aridi e sui pascoli montani, ma la troviamo anche nei boschi aperti e luminosi o al loro margine.

FUORI DI TERRA di Enrico Ceci

Per salvare il Pianeta, la soluzione può essere nello spostare le produzioni inquinanti nello Spazio? A noi sembra assurdo, ma qualcuno lo pensa davvero.

SEPARATI O CONNESSI? di Christian Mancini e Raffaella Cataldo

La vecchia concezione del potere promuove la competizione tra le persone. Il pensiero ecologico olistico cambia radicalmente questa visione del mondo e pone l’accento sulla connessione

VERBASCO TASSO-BARBASSO a cura di Amint

Cresce negli incolti, zone ruderali, terreni poveri e aridi, margini di strade, zone antropizzate e la troviamo dal livello del mare fino ai 1.800 mt slm. Nell’antichità i suoi fusti venivano utilizzati  come supporto per i ceri in varie cerimonie e, opportunamente trattate, le piante erano impiegate anche come stoppino per lucerne e candele.

Il MAR di Sardegna di Francesco Fantera

Agli occhi di sa guardare, la Sardegna può offrire molto di più del suo splendido mare. E, fra le tracce di un passato indimenticabile, ci regala l’emozione di un museo a cielo aperto: la miniera Argentiera, situata sulla costa a sud di Alghero

I MONTI DELL’ANIMA di Roberto Gualandri

Ineguagliabili terrazze naturali affacciate sull’Adriatico. Canyon e doline. Storia e religiosità. Eppure anche qui avanzano i progetti di nuovi impianti di risalita e di opere connesse all’innevamento artificiale. Una minaccia per l’intero Appennino

LA RUBRICA DI FIRMINO di Marco Melillo

Un bellissimo cocker spaniel, nobile e gioioso, appare come il trait d’union tra due scrittrici inglesi, vissute in epoche diverse ma in qualche modo unite dal destino e da una difficile formazione personale. “Flush, storia di un cane” di Virginia Woolf, sigla in qualche modo questa singolare relazione tra l’autrice e la poetessa Elizabeth Barrett Browning, vissuta un secolo prima

LA ELVELLA INCRESPATA a cura di Amint

È un appariscente ascomicete, caratterizzato da un gambo solcato longitudinalmente e sormontato da una struttura detta ‘mitra’ che ricorda vagamente una sella, con la superficie più o meno arricciata o increspata, di colore molto chiaro. Oggi sappiamo che alcuni funghi un tempo considerati commestibili, contengono in realtà sostanze velenose e quindi dannose per l’organismo umano. Dunque, mentre in vecchi manuali la Elvella increspata veniva presentata come commestibile purché ben cotta, oggi è con certezza  ritenuta velenosa.

SGUARDI a cura di Francesco Fantera

Davvero mangeremo hamburger realizzati in laboratorio? Gli insetti diventeranno stabilmente un piatto da gourmet sulle nostre tavole? E sul serio esiste una sabbia in grado di rallentare lo scioglimento dei grandi ghiacciai artici? Queste e altre curiosità nella nostra rubrica ‘Sguardi’, che raccoglie brevi news da tutto il mondo

IO SONO LEGGENDA di Liliana Adamo

A un leone che nasce, vive e cresce in ambiente selavggio, non accade spesso di morire serenamente e per cause naturali. Ma al leggendario Scarface è successo. E per un po’ nessuno ha osato toccarlo, quasi che gli dèi si fossero stretti intorno a lui per proteggerlo

INTUIZIONI a cura di Fausta Cotone

“La nostra società non pratica molto il silenzio: viviamo nel rumore, sollecitati da ritmi assordanti”. Così sosteneva Eugenio Turri, grande geografo e viaggiatore scomparso nel 2005. A lui dedichiamo questa volta la nostra rubrica ‘Intuizioni’, grati per le sue straordinarie riflessioni e osservazioni sulla natura e sulla nostra relazione con essa.

IL SUONO DEGLI ANIMALI di Federico Romani

La Bioacustica fornisce un potente strumento per indagare aspetti poco conosciuti della biologia e del comportamento di tanti animali. Utilizzare sistematicamente questa disciplina migliorerebbe la gestione faunistica di molte specie.

IL SANGUINELLO a cura di Amint

Fungo dal colore ocra-arancio chiamato Sanguinello per via del latice colorato secreto  dalla sua carne. Buon commestibile, ottimo se cotto alla griglia. Il cappello ha un diametro che va dai 6 ai 18 cm di diametro. Si trova in estate e autunno, diffuso su suolo acido.

COSA SUCCEDE AGLI INSETTI? a cura di Fausta Cotone

Gli insetti forniscono molti servizi ecosistemici da cui dipendono gli esseri umani, tra cui l’impollinazione di frutta e verdura. Ma non solo. Una seria diminuzione degli insetti può avere conseguenze ecologiche ed economiche globali

GENERAZIONE OCEANO di Angelica Rossi

Nell’anno zero del Decennio del Mare, la chiave per la salvezza delle nostre acque è nel confronto con le nuove generazioni. Sono loro che hanno il potere di invertire la rotta verso una maggiore consapevolezza ambientale

UN MANAGER IN GIARDINO di Giancarlo Cotone

L’ulivo, un albero antico e generoso. Secondo la leggenda, questa pianta nacque in Grecia, tra le colline su cui era adagiata la bellissima città di Atene. Nel mondo intero ce ne sono oggi più di mille varietà, il 40% delle quali vivono in Italia.

IL GENERE BOLETUS: I PORCINI a cura di Amint

Per secoli, così come nel recente passato, quasi tutti i funghi che sotto il cappello presentavano pori e tuboli  -strutture volgarmente dette ‘spugna’-  sono stati iscritti al genere Boletus. Oggi in Italia restano in questo genere le 4 specie comunemente note come Porcino Nero, Porcino Estivo o Reticolato, Porcino edulis, Porcino Rosso.

LA LAPPONIA DEI 4 ELEMENTI di Fabrizio Rovella

“Ho nella mente tante immagini ma soprattutto la presenza costante dei 4 elementi fondamentali, fedeli compagni del nostro lungo viaggio. L’acqua è vita, l’aria è indispensabile, la terra è madre, il fuoco scalda l’anima”. Il racconto di un bellissimo viaggio nel grande Nord